1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Elezioni Europee 2019

Elezioni dei rappresentanti del Parlamento Europeo del 26 Maggio 2019. Esercizio di voto da parte dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia.

In occasione della prossima elezione del Parlamento Europeo, fissata per il 26 MAGGIO 2019, i cittadini degli altri Paesi dell'Unione Europea residenti a CORIANO, potranno votare in loco per  i candidati spettanti all'Italia, inoltrando apposita domanda.
La domanda compilata in ogni sua parte dovrà essere presentata personalmente o spedita mediante raccomandata al Sindaco del Comune di Coriano Piazza Mazzini, 15 - 47853 CORIANO entro il 25 FEBBRAIO 2019.
L'esito positivo della richiesta comporterà l'iscrizione in un'apposita lista aggiunta; conseguentemente, verrà consegnata una tessera elettorale o un certificato sostitutivo, che consentirà di votare presso il seggio indicato.
Con l'iscrizione nella suddetta lista aggiunta, si potrà esercitare il voto ESCLUSIVAMENTE per i rappresentanti del Parlamento Europeo spettanti all'Italia e NON per i candidati al Parlamento Europeo spettanti al Paese di origine - vi è infatti il divieto del doppio voto.


Comunicato relativo alle elezioni del Parlamento europeo da tenersi nel maggio 2019 del Ministero dell'interno (G.U. Anno 160° - Numero 24)

MINISTERO DELL'INTERNO
Comunicato relativo alle elezioni del Parlamento europeo da tenersi nel maggio 2019
Si comunica che il Consiglio dell'Unione europea, con decisione (UE, Euratom) 2018/767 del 22 maggio 2018, ha fissato per le none elezioni dei membri del Parlamento europeo a suffragio universale e diretto il periodo dal 23 al 26 maggio 2019, a norma dell'art. 10, paragrafo 1, in combinato disposto con l'art. 11, paragrafo 2, secondo comma, dell'Atto firmato a Bruxelles il 20 settembre 1976.
Al fine di poter esprimere il voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia presso le sezioni elettorali istituite nel territorio degli altri Paesi membri dell'Unione,gli elettori italiani non iscritti nell'elenco degli elettori residenti negli altri Paesi membri dell'Unione e che ivi si trovino per motivi di lavoro o di studio, nonché gli elettori familiari con essi conviventi, devono far pervenire entro il 7 marzo 2019 al Consolato competente apposita domanda diretta al sindaco del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti (art. 3, comma 3, del decreto legge n. 408 del 1994, convertito dall'art. 1, comma 1, della legge n. 483 del 1994).
Il presente comunicato, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana a cura del Ministero dell'interno ai sensi dell'art. 3, comma 4, del citato decreto-legge n. 408 del 1994, sarà trasmesso al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, affinché provveda, a mezzo delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane presso i Paesi dell'Unione, a portarlo a conoscenza degli elettori con le modalità previste dall'art. 7, ultimo comma, della legge 24 gennaio 1979, n. 18.


VERIFICA DEL POSSESSO DELLA TESSERA ELETTORALE
Tutti gli elettori sono invitati a controllare il possesso della tessera elettorale.
In caso di smarrimento della tessera, occorre rivolgersi agli uffici elettorali comunali per ottenerne il duplicato.
Qualora, invece, la tessera elettorale sia nella disponibilità dell'elettore, è necessario che questi verifichi che la tessera stessa non abbia già esaurito, al suo interno, tutti i 18 spazi per la certificazione del voto.
Nel caso di utilizzo di tutti gli spazi utili alla certificazione del voto, l'elettore dovrà presentarsi presso l'ufficio elettorale con la stessa tessera elettorale.
L'elettore, per esercitare il diritto di voto, dovrà presentarsi al seggio munito di un valido documento di riconoscimento oltre che della tessera elettorale o del suo duplicato.
Ricordiamo che l'ufficio elettorale resta aperto nei due giorni precedenti la votazione dalle ore 9,00 alle ore 18,00 e nel giorno della votazione per tutta la durata delle operazioni di voto, per il rilascio delle tessere elettorali o dei duplicati o attestati di ammisssione al voto. (art. 1, c. 400, lett. g, della legge 147/2013)


ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017

 
 


PROGRAMMI ELETTORALI

Si informa che all'albo pretorio on line del Comune sono stati pubblicati i programmi elettorali dei candidati sindaci come previsto dal Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (art. 71, comma 2) (Elencati in base al numero attribuito dalla Sottocommissione elettorale mandamentale di Rimini, a seguito di sorteggio)


AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA A SCRUTATORI IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI DI DOMENICA 11 GIUGNO 2017 [scaduto]
La Commissione Elettorale Comunale intende procedere alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra tutti coloro che, essendo già iscritti all'albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, si trovino, alla data di pubblicazione del presente avviso, in una delle seguenti condizioni:
- disoccupato/inoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'Impiego territorialmente competente;
- studente;
- in attesa di prima occupazione.
Pertanto, tutti coloro che, già iscritti all'albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, in possesso di almeno uno dei requisiti di cui sopra, fossero interessati a svolgere compiti di scrutatore in occasione del Referendum costituzionale del 4/12/2016, possono presentare domanda all'Ufficio Elettorale del Comune di Coriano
entro e non oltre le ore12.30 del 16 MAGGIO 2017


Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione [scaduto]

Gli elettori interessati dovranno far pervenire la prescritta dichiarazione entro il giorno 22 maggio 2017 (20°antecedente la data della votazione).


Voto dei cittadini dell'Unione Europea [scaduto]
I cittadini degli altri paesi dell'Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria) residenti nel Comune di Coriano, potranno votare per l'elezione diretta del Sindaco e per il rinnovo del Consiglio Comunale di domenica 11 giugno 2017, se iscritti nelle apposite liste aggiunte di cui alla legge D.L. 12 aprile 1996, n. 197.
Coloro che non hanno già provveduto all'iscrizione, e che intendono partecipare alle elezioni comunali, devono presentare apposita domanda diretta al Sindaco
ENTRO MARTEDI' 2 MAGGIO 2017
La domanda dovrà essere sottoscritta dall'interessato in presenza del dipendente addetto, oppure inviata, dopo averla firmata, allegando fotocopia non autenticata di un documento d'identità valido del dichiarante, (dichiarazione resa a norma dell'art. 38 DPR 445/2000 - autocertificazione).
L'ufficio elettorale comunicherà tempestivamente l'esito della domanda. In caso di accoglimento gli interessati riceveranno, in occasione delle anzidette consultazioni, la tessera elettorale con l'indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

Ubicazione dei seggi elettorali

TUTTE LE SEZIONE SONO PRIVE DI BARRIERE ARCHITETTONICHE

SEZIONE n° 1 - Via Santi, n. 15 - CORIANO(SCUOLA PRIMARIA)
SEZIONE n° 2 - Via Santi, n. 15 - CORIANO (SCUOLA PRIMARIA)
SEZIONE n° 3 - Via G. di Vittorio, n. 2 - CORIANO (SCUOLA MEDIA)
SEZIONE n° 4 - Via G. di Vittorio, n. 2 - CORIANO (SCUOLA MEDIA)
SEZIONE n° 5 - Via Europa, n. 22 - MULAZZANO (SCUOLA MATERNA)
SEZIONE n° 6 - Via Primo Maggio, n.94 - CERASOLO (SCUOLA PRIMARIA)
SEZIONE n° 7 - Via Don Milani, n. 6 - OSPEDALETTO (SCUOLA PRIMARIA)
SEZIONE n° 8 - Via San Patrignano, n.53 - (COMUNITA' SAN PATRIGNANO)
SEZIONE n° 9 - Via San Patrignano, n.53 - (COMUNITA' SAN PATRIGNANO)




STORICO CONSULTAZIONI ELETTORALI

Per conoscere i risultati del referendum del 2 giugno 1946, l'esito dell'Assemblea Costituente e tutte le altre consultazioni