1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Tarsu: diversi i criteri per l'esenzione

 
 

Nuovi criteri per l'esenzione dalla tassa rifiuti solidi urbani.

Con Decreto del Commissario Prefettizio n. 18 del 30 giugno 2011 sono stati modificati i criteri per l'esenzione dal tributo in caso di occupazioni di abitazioni con persone e/o nuclei familiari con almeno un componente di età superiore ai 70 anni che, pensionate o con coniuge a carico, non superino i limiti di reddito previsti dal relativo Decreto, ed inoltre abbiano in essere un regolare contratto di locazione debitamente registrato.

I limiti di reddito per il 2011, relativamente all'esenzione della Tarsu, sono parametrati al reddito IRPEF  ( per i redditi anno 2010) non superiore ad euro 8.500,00.

Il carico tributario relativamente ai ruoli, principale e suppletivi, per la Tarsu, in ottemperanza alla facoltà prevista da relativo regolamento comunale, verranno ripartiti in n. 2 (due) rate anziché in 4 (quattro); il ruolo principale dell'anno 2011 avrà n. 2 (due) scadenze, la prima al 31 luglio, la seconda al  30 settembre 2011.