1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

News

 

DON MICHELE BERTOZZI (1917-1999)

L'Uomo, il Sacerdote, il Pastore

 
Don Michele Bertozzi
 
 

MOSTRA DEGLI ALLIEVI DELLA SCUOLA DI PITTURA IVO CASADEI

 
Mostra Scuola di pittura
 
 

IL CENTENARIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

 

L'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, in collaborazione con gli Istituti Storici dell'Emilia Romagna in Rete, ha realizzato la pubblicazione "#grande guerra. Microstorie di guerra nelle lettere dal frontedegli emiliano-romagnoli" che mettiamo qui sotto a disposizioni di quanti vorranno consultarla.

#grande guerra. Microstorie di guerra nelle lettere dal frontedegli emiliano-romagnoli
#grande guerra. Microstorie di guerra nelle lettere dal frontedegli emiliano-romagnoli
 


CENTO ANNI

Prsentazione al libro Albo d'Oro dei caduti corianesi nel corso della Prima guerra mondiale 1915-1918, a cura di Vincenzo e Barbarbara Santolini, Roberto Ridolfi

 

Gli anniversari servono a ricordarci che la storia è qualcosa di vivo, che segna con le sue vicende le nostre vite, anche a distanza di decenni. E cosi anche con il centenario dell'entrata in guerra dell'Italia il 24 maggio 1915. Cento annifa l'Italia veniva sottoposta alla prima grande prova collettiva della sua giovane storia. Gli italiani si trovarono in una guerra imposta da una minoranza, dalla Corona, dal governo, dagli intellettuali e dagli studenti interventisti di orientamento nazionalista o neorisorgimentale e da una parte del mondo industriale, contro lavolontà della maggioranza parlamentare, contro l'opinione delle maggiori correnti politiche e delle masse popolari. E il giovane stato unitario nazionale poteva essere spazzato via. Invece resistette. Dimostrò di non essere soltanto un nome geografico,ma una nazione, pagando però un prezzo altissimo. Milioni di giovani soldati, provenienti dalle campagne e dal Sud in prevalenza, vennero gettati senza nessuno scrupolo nel mattatoio delle Alpi, dentro le trincee.

Quando al temine della Grande Guerra si contarono i morti e vennero edificate le lapidi e i monumenti ai caduti,si vide che il 10% di coloro che erano partiti non era tornato: ciò significava750.000 morti; oltre un milione di feriti. Intere generazioni vennero falciate. Ogni comunità, anche la più piccola, pagò un pesante tributo di sangue dei proprigiovani.
Coriano non venne risparmiata da questoterribile sacrificio: degli 800 giovani corianesi, quasi tutti figli di contadini,partiti per il fiorite quasi 200 non rividero più i propri cari e la propria terra.

A 10 anni di distanza dalla pubblicazione dell'Albo d'oro dei caduti corianesi, civili e militari, nel corso della seconda guerra mondiale, ancora una volta Vincenzo Santolini è, come si potrebbe dire, "sul pezzo" non facendo mancare, in occasione di quest'importante centenario, alla propria comunità un lavoro di recupero prezioso per la nostra memoria collettiva: I'elenco dei giovani corianesi che servirono e caddero per la Patria sui diversi fronti della Prima guerra Mondiale.

Nel corso dei decenni l'Amministrazione Comunale hacontribuito a costruire momenti e luoghi per ricordare il sacrificio dei nostri concittadini in occasione dei grandi eventi bellici che il Novecento ci ha fatto sperimentare ed io, anche in questa occasione, ho sentito il dovere di continuare il percorso sostenendo questo lavoro di Vincenzo, di sua figlia Barbara e di Roberto Ridolfi.
Certo in questa pubblicazione mancano le "storie" dei corianesi, sia di quelli che combatterono sul fronte sia di coloro che rimasero a casa. Considero pertanto questa pubblicazione il primo passo di una ricerca storica su un periodo cosi importante per la costruzione della nostra identità collettiva nazionale.

Le immani distruzioni avvenute settant'anni fa sul nostro territorio nel corso della Seconda Guerra Mondiale, durante il passaggio della Linea Gotica, hanno contribuito a cancellare molti "segni" lasciati dalla guerra del '15-'18: fotografie, lettere, ricordi famigliari e i documenti della comunità sono purtroppo in gran parte andati perduti. Tuttavia credo sia possibile ancora, nell'arco dei prossimi tre anni in cui questo centenario si dipanerà, promuovere una ricerca a più ampio raggio sul modo in cui la Grande Guerra ha interessato e trasformato la vita quotidiana nel nostro territorio. Mi auguro che, partendo dal lavoro di Santolini, altri studiosi possano sviluppare la trama di una ricerca che sicuramente potrà essere assai feconda per una maggiore conoscenza della drammatica storia del Novecento corianese.
                                                                                                                                                                                                                                     Il Sindaco
                                                                                                                                                                                                                           DOMENICASPINELLI

 

 
foto
 

Intervento del Sindaco Domenica Spinelli al Consiglio Comunale aperto dedicato al 70° Anniversario della Liberazione

 
 

LE PUBBLICAZIONI SU CORIANO

EDITE A CURA DELLA BIBLIOTECA COMUNALE "BATTARRA"

 

VOLUMI

1982    Zona pericolosa. 1920-1925: i primi anni del fascismo a Coriano,  a cura di Paolo Zaghini
1983Coriano. Contributi per una storia locale, a cura di Paolo Zaghini, Edizioni Romagna Arte e Storia
1985    Coricoriano. 1981-1985, Comune di Coriano; a cura di Paolo Zaghini
1985    Processo San Patrignano. Cronache, commenti e valutazioni sul dibattito processuale e la sentenza.
           Rassegna stampa,novembre '84-aprile '85, a cura dell'Ufficio stampa del Comitato circondariale di Rimini; in testa al front.: Amministrazione provinciale di Forli,  Comitato
           circondariale di Rimini, Amministrazione comunale di Coriano
1989    Parco fluviale del Marano. Studio generale, a cura del Comune di Coriano
1994    Coriano, il fascismo e la guerra, Maurizio Casadei
1995    Omaggio all'Abate Giovanni Antonio Battarra (1714-1789): in occasione dell'inaugurazione della nuova sede della Biblioteca comunale e della intitolazione all'autore della  
           "Pratica agraria" (25febbraio 1995), a cura di Paolo Zaghini
1998    E' soranom. Il soprannome dialettale delle famiglie di Coriano e di Monte Colombo, Vincenzo Santolini ; a cura di Maurizio Casadei
1999    Torrente Marano. Aree di interesse naturalistico e avifauna, Lino Casini ; aspetti floristici e vegetazionali di Giovanni Pasini
1999    Una vosa. Pensieri in libertà, Dario Casali; disegni di Luciano Monti
2001    Gli scavi nel castello di Coriano,  testi di Oreste Delucca ... [et al.]
2002    Parrocchie e chiese nel corianese, Maurizio Casadei, Alessandro Buda ; prefazione del Vicario foraneo sac. Egidio Brigliadori; in appendice: Le cellette di Coriano, a cura di
           Vincenzo Santolini
2003    Coriano e il suo castello. Fonti e storia dall'alto Medioevo alla fine del Settecento, Oreste Delucca, Paolo Righini, Marco Sassi
2004Il castello di Coriano. Ricerche archeologiche e architettoniche, a cura di Marcello Cartoceti; testi di Roberto Buono ... [et al.]
2005    Albo d'oro dei caduti corianesi, civili e militari, nel corso della seconda guerra mondiale, a cura di Vincenzo Santolini ; nota storica di Maurizio Casadei
2006Le sedi di spettacolo e i consumi culturali nella Provincia di Rimini. Indagine conoscitiva in previsione della riapertura del Teatro di Coriano, a cura di Cristina Gambini; con la
           collaborazione di Paolo Zaghini
2007    S'un fil ad vent. C'era una volta..., Lidiana Fabbri ; presentazione di Guido Lucchini ; disegni di Giorgio Piscaglia
2008    Mevio Gabellini. Appunti per una biografia (1884-1941), Ernesto Preziosi
2008    Corte. Coriano Teatro, a cura di Paolo Zaghini ; testi di Gianluca Calbucci ... [et al.]
2008La strada della vita. Poesie in italiano e in dialetto, Paolo Brolli
2009    Libertà come bene supremo. Giornate d'osservazionee critica del contemporaneo : 3-4-5 dicembre 2009 CORTE Coriano Teatro, [guida alle giornate a cura di Isabella
           Bordoni]
2012    Marco il campione di Coriano : "un guerriero bello dentro" : il Comune di Coriano ricorda Marco Simoncelli Campione del Mondo di motociclismo attraverso una selezione di
           articoli apparsifra il 24 ottobre e il 31 dicembre 2011, [pubblicazione a cura di PaoloZaghini]
2014    L'anelito alla libertà nei quadri di Ivo Casadei. Catalogo della mostra di pittura : Coriano 20 dicembre 2014 - 10 gennaio 2015, [a cura di Paolo Zaghini ; con la
           collaborazione di Gianluca Calbucci]
2015    Saluti da Coriano. 100 anni di cartoline dalle collezioni di Silvano Gaddi, Vincenzo Santolini, Maurizio Balzi, Archivio fotografico Biblioteca comunale "G.A. Battarra", [a cura 
           di PaoloZaghini ; con la collaborazione di Gianluca Calbucci]
 
 
ALTRE PUBBLICAZIONI

1980-1985  Rassegna stampa di Coriano, a cura della Biblioteca Comunale (13 voll. semestrali)

1981-2009  Comune di Coriano - Informazioni. - A. 1. n. 1 (30 mag. 1981)-A. 29, n. 4 (21 dic. 2009)
 
2011-2012  Speciale Comune di Coriano sul Nuovo Quotidiano di Rimini : settimanale / promosso dal Commissario Straordinario del Comune di Coriano Maria Virginia Rizzo. - N. 1 (13 ott. 2011) - N. 27 (10 mag.2012)

1996-2011  Calendari da tavola dal 1996 al 2011 / a curadi Paolo Zaghini, con la collaborazione di Gianluca Calbucci e Maurizio Maioli

 
 
 

GIANNA PREDA "LA TIGRE DEL BORGHESE"

 

E' uscito in libreria, edito da Rizzoli, il nuovo libro di Giampaolo Pansa "La destra siamo noi" nel quale un capitolo è dedicato alla corianese Gianna Preda, definita "la tigre del Borghese".
Nella foto sotto l'articolo di Aldo Viroli su La Voce del 3 marzo scorso. (nel link sotto la versione pdf)

 
Pansa Preda