testata per la stampa della pagina

VOTO DEGLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO

 
 

Dal 01 gennaio 2016 con l'entrata in vigore della legge 06/05/2015, n. 52, per le elezioni referendarie, gli elettori che si trovano temporaneamente all'estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi (nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione), possono votare per corrispondenza nel luogo di dimora estero.
Tale possibilitÓ Ŕ estesa anche ai famigliari conviventi.
Per avvalersi di questa facoltÓ gli elettori temporaneamente all'estero devono trasmettere, al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, la dichiarazione di opzione per il voto per corrispondenza entro il 26 febbraio 2016 di seguito allegata all'indirizzo anagrafe@comune.coriano.rn.it

 
 
Scarica PDFOPZIONE PER L' ESERCIZIO DEL VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO (elettori italiani temporaneamente all'estero - art. 4 bis, commi 1 e 2, della Legge n. 459/2001, come integrata dall'art. 2, comma 37, della Legge n. 52/15).
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito